MOOCs, critical thinking and museum education

MOOCs, il pensiero critico e educazione museale

L’acronimo MOOC sta per Massive Open Online Courses, corsi online ad accesso libero e gratuito pensati per la formazione a distanza che coinvolga un numero elevato di utenti. I MOOC sono parte integrante e tra i prodotti digitali più interessanti delle Open Educational Resources (OERs), strumenti che stanno assumendo un peso sempre maggiore nelle politiche educative di molti Paesi. Grazie a tale tipo di corso online (corso che si presta ad essere impiegato nei molti campi del sapere scolastico e non) gli student possono acquisire delle informazioni preliminary prima della visita al museo e/o sito archeologico. Nel contempo, I docente e gli educatori museali possono creare percorsi di apprendimento costruiti in modo rigoroso dal punto di vista didattico e dei contenuti, al fine di promuovere l’interesse verso le tematiche e gli oggetti museali legati a determinati siti culturali su un largo bacino d’utenza.

Nello specifico, gli alunni di scuola primaria possono promuovere le loro competenze digitali attraverso la partecipazione a MOOC creati dai loro medesimi insegnanti e, contemporanemante, acquisire le informazioni necessarie prima di una visita al museo.

La durata ottimale di un corso MOOC per alunni di scuola secondaria è di circa 1 mese: esso, fruibile a distanza, deve essere compost da almeno due video e due schede di aprofondimento delle conoscenze. Utile la presenza di una prova di valutazione finale che consente al docente ideatore del corso di misurare le conoscenze acquisite dagli allienvi prima della visita al museo e dell’avvio delle attività in situ.

I tool digitali necessary per la costruzione e la creazione di MOOC sono applicazioni online per la realizzazione di video (Powtoon è una di esse: gratuita e facile da utilizzare), schede di approfondimento create come document digitale e un semplice Modulo di Google per la creazione della prova di verifica finale.

schermata-2016-09-30-alle-13-32-19

MOOCs, critical thinking and museum education

COURSES This approach can be applied in a wide range of courses / subjects such as:

·      Science

·      History

·      Geography

·      Art and design

NATIONAL CURRICULUM Multidisciplinary learning pathway, planned as MOOCs (Massive Open Online Courses), can promote the development of different knowledge and abilities, even in museum education. The Italian school system promotes the experimentation of new models, the use of innovative tools and the dissemination of best practices through the National Digital School Plan (issued in 2008 and transformed in one of the pillars of the 107/2015 act, aiming at creating new learning environments). The application of MOOCs in the field of artistic and cultural heritage education is a real challenge for innovation, in the fields of museum and pedagogy.

GOALS The aim of this approach is to develop digital skills and cultural and heritage education in primary school students and teachers. Future and current educators and teachers, through ideation and planning activities of MOOCs, have the chance to improve their teaching competences as well as their transversal digital abilities, their analytical skills and their critical thinking.

PARTICIPANTS Primary School students participate in a MOOC before their visit to a cultural site.

DURATION The duration of the course is about 1 week, in order to help the acquisition of basic information before visiting the museum or heritage site.

PLAN OF ACTIVITIES Since many years, museums, places of culture and education par excellence, have been interested in the promotion of artistic and cultural heritage by means of new forms of technology, mainly in the field of distance and digital learning. Through the use of MOOCs, museum education has the opportunity to broaden the areas of integration for the new technologies, while, at the same time, developing new teaching techniques for different users. Using MOOCs, museum and heritage sites can reach a high number of students and arise their curiosity about a theme linked to museum itself. At the same time, teachers con promote the development of basic knowledge before the museum/heritage site visit, creating a common learning pathway from MOOCs to the activities in the museum.

Teachers and/or museum educators create MOOCs in the field of museum education, taking into consideration a theme or a museum object linked to the cultural site. The duration of the MOOC is about 1 week and it is composed by at least 2 videos and 2 technical charts with in-depth information. Moreover, the course has a final evaluation activity, thanks to which teachers and/or museum educators can assess the level of knowledge acquisition.

UTILITIES A simple program of creating videos is necessary for teachers and museum educators to create parts of the MOOCs. Powtoon is useful to create funny videos in a simple way. Students need an online access to view and download videos and technical charts. The final evaluation activity can be done by an online form (ex. Google Forms).

moma-mooc


https://youtu.be/Lua2YK3LFbk

http://www.eurodl.org/materials/special/2015/Poce.htm

Type
  • Practise

Usage
  • Instruction / assignment
  • Presenting / reporting

Learning activities
  • Raise attention, intensify perception (raise questions, predict…)
  • Enable cognition (observe, analyse, incite activity such as describe etc.)
  • Make a synthesis, interprete

Context
  • Classroom

Languages
  • Italian

Age 6 to 12 years
Keywords
  • MOOC, prospective teacher, heritage education, 4Cs skills, critical use of technology, pensiero critico, educazione museale

Submitted by UNIROMATRE
 

185 commenti su “MOOCs, critical thinking and museum education”

    1. Credo possa essere un valido strumento per i docenti e per gli studenti, eccetto quelli troppo piccoli. Offre la possibilità ad un gran numero di utenti di accedervi oltre che lavorarci, facilitando l’apprendimento.

       
    2. La formazione aperta e online è una grande possibilità, il supporto e lo sviluppo del pensiero critico anche attraverso questo strumento è utile in ogni ambito della propria esistenza, credo che la durata e le consegne in questo caso siano adeguate, mi piace molto la possibilità di creare dei percorsi ad hoc con le nuove tecnologie, penso anche a quanto mi sarebbe piaciuto da alunna poter avere questa possibilità.

       
  1. trovo molto interessante questa modalità di comunicazione e interazione per sviluppare al massimo le proprie abilità digitali e culturali, specialmente per il fatto che rende possibile l’accesso a un gran numero di utenti

     
  2. È un’idea molto interessante in quanto, i corsi online liberi e gratuiti, portano ad un numero elevato di utenti, i quali possono acquisire informazioni necessarie prima di una visita al museo.

     
  3. Questa pratica mi sembra molto utile e interessante. È giusto e necessario avere delle conoscenze prima di recarsi in qualsiasi luogo e per qualsiasi attività, così da non arrivare impreparati

     
  4. Questo articolo è molto interessante e la metodologia di apprendimento proposta è molto valida e ben strutturata. Sarebbe molto interessante da attuare in classe e vedere la reazione degli studenti. Le visite ai musei diventerebbero più interessanti e acquisterebbero valore

     
  5. È una bellissima iniziativa,in una società dove l’arte viene sempre più accantonata nelle scuole,attraverso MOOC si valorizza questa disciplina a mio avviso fondamentale.

     
  6. MOOC mi sembra uno strumento digitale buono se utilizzato in modo adeguato e non superficialmente. L’importante credo sia avere un feedback positivo da parte di chi usufruisce di questo mezzo, avendo come scopo quello di incentivare e al soddisfare delle curiosità attinenti a contenuto e agli oggetti museali. Credo sia necessario avere come obbiettivo la massima partecipazione attiva dei destinatari del MOOC.

     
  7. MOOC mi sembra uno strumento digitale buono se utilizzato in modo adeguato e non superficialmente. L’importante credo sia avere un feedback positivo da parte di chi usufruisce di questo mezzo, avendo come scopo quello di incentivare e al contempo soddisfare delle curiosità attinenti al contenuto e agli oggetti museali. Credo sia necessario avere come obbiettivo la massima partecipazione attiva dei destinatari del MOOC.

     
  8. A mio parere, é un progetto molto utile,non solo per insegnanti ed educatori,ma sopratutto per gli alunni. Quest’ultimi infatti possono documentarsi su ciò che andranno a visitare prima dell’uscita didattica e in questo modo i docenti possono organizzare un percorso educativo innovativo e coinvolgente.

     
  9. È una proposta da non sottovalutare..mira a migliorare le proprie conoscenze grazie a corsi online gratuiti avendo un grande numero di utenti e prepara alle visite nei musei anticipando cosa si andrà a vedere e di cosa si sta parlando. Molto interessante.

     
  10. È una pratica molto interessante e utile sia per i docenti sia per gli studenti.In questo modo entrambi sono preparati e informati prima della visita al museo ed è una metodologia innovativa che porta a una maggiore curiosità lo studente riguardo l’argomento affrontato.

     
  11. Lo trovo un progetto molto interessante e utile sia per i docenti, che possono trovare in questo un utile aiuto per realizzare lezioni e uscite, sia per gli alunni, che posso informarsi autonomamente.

     
  12. Un nuovo e ottimo modo lo sviluppo delle competenze digitali e l’educazione culturale e patrimoniale negli studenti e insegnanti delle scuole primarie.

     
  13. Questa proposta è molto interessante e soprattutto utile, in quanto facilita la ricerca di informazioni inerenti ai musei.

     
  14. Ritengo che sia un progetto molto utile e fondamentale, sia per gli studenti, in quanto hanno la possibilità di soddisfare la propria curiosità e di acquisire informazioni preliminari riguardo attività didattiche proposte dai docenti, sia per i docenti, in quanto, mediante una valutazione finale, gli consente di conoscere il livelo di conoscenze acquisite da parte degli allievi

     
  15. Strumento molto interessante per la preparazione preliminare in vista di una visita ad un museo o ad un sito del patrimonio culturale. Permette anche agli studenti di interfacciarsi con un diverso tipo di didattica rispetto alla lezione frontale,che rende l’insegnamento più attivo ed interessante.

     
  16. Trovo che gli MOOC siano uno strumento molto utile sia per i docenti che per gli alunni,poiché permettono di sviluppare un percorso didattico ancor prima della visita “fisica” al museo o al sito archeologico.
    In tal modo si può stimolare la curiosità degli alunni,così che vivano l’esperienza al meglio.

     
  17. Per le scuole secondarie è un’idea che potrebbe funzionare ma non mi convince l’idea di seguire un corso individuale esclusivamente online. Preferisco una lezione frontale con un esperto del museo/sito archeologico

     
  18. Il progetto MOOC permette l’acquisizione di conoscenze di base e competenze per affrontare in modo più consapevole e partecipato la visita al museo e/o sito archeologico. L’insegnante sviluppa una proposta didattica personalizzata che le permette di sviluppare nuove tecniche e nuove competenze e le permette di “mettersi in gioco”;lo studente, da parte sua, si sente maggiormente coinvolto e partecipa attivamente all’apprendimento di nuove conoscenze sviluppando nuove competenze fondamentali, a mio parere, per un approccio pensato e consapevole alle nuove conoscenze; egli è infatti in grado di osservare, analizzare, carpire i concetti fondamentali e saper interpretare.

     
  19. Questa iniziativa credo sia molto utile ed interessante per migliorare l’approccio educativo verso l’oggetto museale, che spesso viene presentato in modo noioso, attraverso una gita. Purtroppo la maggior parte degli alunni non riconosce le bellezze e l’importanza dell’arte perché molto spesso gli insegnanti non mettono a disposizione degli strumenti attraverso i quali i bambini conoscono un’opera, ad esempio. Per molti sono insignificanti, invece,avere una base prima della visita, è utile per far entrare interamente l’alunno nel mondo dell’arte e del museo in generale.

     
  20. Secondo il mio punto di vista si tratta di un progetto utile e fondamentale sia per gli studenti, poichè possono usufruire autonomamente delle informazioni inerenti a quel museo e/o sito archeologico prima della visita stessa, sia per i docenti, in quanto questi ultimi possono preparare al meglio questo tipo di attività, vedendo anche quali aspetti risultano essere più interessanti per gli alunni.

     
  21. Mooc mi sembra uno strumento interessante che può essere utilizzato sia dai docenti che dagli alunni. Gli alunni,infatti, possono acquisire prima della visita le informazioni che serviranno durante l’uscita

     
  22. Credo che sia un’idea molto interessante quella di poter avere delle informazioni prima della visita al museo, inoltre è un’idea che mi sembra possa essere utilizzata non solo per i bambini della scuola elementare ma anche per ragazzi e adulti.

     
  23. Il MOOC è uno strumento utile per avvicinare i bambini a due realtà culturali che alla loro età sono poco conosciute: la realtà digitale (uso di video per conoscere di che cosa si parla) e la realtà archeologica-museale (visite ai musei). Ottimo progetto!

     
  24. Trovo molto interessante questo progetto sia per i docenti che per gli studenti. Questi ultimi, attraverso questo metodo sono in grado di rendersi attivamente partecipi alle iniziative organizzate dai docenti, in particolare iniziative culturali, e appunto, museali

     
  25. Modo pratico e moderno che permette di essere più consapevoli e sicuramente meno apatici nei confronti di visite ai musei, per ciò che concerne l’aspetto conoscitivo.

     
  26. Questo progetto potrebbe permettere ai bambini di approcciarsi alla visita in maniera diversa, in quanto verrebbero con delle conoscenze pregresse ben solide. Tuttavia affinchè esso abbia un totale successo è necessario che il video di presentazione sia divertente, pieno di colori e di immagini, di breve durata e accattivante.

     
  27. È un progetto molto interessante e molto utile sia per gli alunni che hanno la possibilità di acquisire delle informazioni prima della visita al museo e quindi avere una minima conoscenza di ciò che poi si andrà a visitare, sia per i docenti che possono creare dei percorsi formativi al fine di promuovere interesse e curiosità per quanto riguarda l’arte

     
  28. Ritengo che preparare uno studente prima di una visita educativa sia molto importante. I bambini si trovano spesso catapultati in un’esperienza educativa (visita ad un museo o altro),senza esserne consapevoli, senza essre pronti, creandosi forse troppo spesso opinioni superficiali e poco attinenti alla realtà osservata perché poco o per niente conosciuta. Bisogna prepararsi a certe esperienze per poterle vivere e capire meglio. Per i bambini della scuola primaria proporrei spider colorate, presentazioni in PowerPoint magari accompagnate da musiche per stimolare la curiosità dello studente.

     
  29. Idea e strumento utile per preparare gli alunni a una visita a un museo,stimola curiosita’ sia negli alunni sia nei docenti.Mi piace l’idea che siano corsi sempre fruibili e liberi

     
  30. Progetto interessante, soprattutto mi piace il fatto che cerca di creare motivazione e interesse prima di andare in visita presso un museo, attaverso i laboratori preparatori proposti. Così facendo gli studenti vengono preparati su cosa guardare e come farlo, creando una vera e propria educazione museale. Unico neo, se così vogliamo chiamarlo, è che richiede un lavoro preparatorio abbastanza corposo perciò va inserito da subito nella programmazione iniziale, al fine di preparalo adeguatamente per sfruttare a pieno le sue potenzialità.

     
  31. MOOC è sicuramente uno strumento utile per quanto riguarda l’educazione a distanza.Interessante è l’utilizzo da parte dei docenti per introdurre e promuovere uscite\attività didattiche ma anche per fare una valutazione conclusiva in cui si può capire meglio l’interesse e la partecipazione di ogni singolo studente.

     
  32. Trovo molto interessante questo percorso didattico online di approfondimento.Gli alunni possono prepararsi prima di una visita ad un museo per poi sperimentare meglio ciò che il museo stesso gli offre,coinvolgendoli molto di più.

     
  33. La proposta metodologica qui presentata è molto valida e tende ad avvicinare gli studenti alla cultura anche artistica, elemento molto importante in una società che tende ad accantonare l’arte nelle istituzioni scolastiche.

     
  34. Ritengo che sia uno strumento utile sia per docenti che per alunni. I ragazzi possono, infatti, ricavare delle informazioni preliminari che li renderanno in grado di comprendere meglio quanto presentato nelle mostre o nei siti archeologici.

     
  35. Ritengo che sia un ottimo metodo per far apprendere contemporaneamente abilità culturali e digitali allo studente.

     
  36. Per soddisfare la curiosità degli alunni potrebbe essere un metodo utile ma non sono d’accordo dell’utilizzo On Line secondo me metodo di distrazione e di difficoltà di apprendimento.

     
  37. Penso che questo strumento sia molto valido perché promuovere le competenze digitali dei bambini e permette loro di acquisire le informazioni necessarie prima di una visita al museo. In questo modo i bambini potranno visitare il museo in modo consapevole e apprezzarlo di più.

     
  38. Credo che l’utilizzo del MOOC nelle scuole primarie e secondarie sia uno strumento interessante e molto utile : in primo luogo permette di sviluppare l’interesse degli studenti nei confronti del sito e la possibilità di creare un continuum tra lezioni frontali-visita e preparazione individuale ;in secondo luogo aiuta i docenti a creare un percorso armonico e coeso permettendo di sviluppare argomenti che in altre circostanze potrebbero essere messi in secondo piano .
    Trovo quindi che l’utilizzo di questo strumento sia al giorno d’oggi essenziale per avvicinare l’arte e la cultura ai giovani attraverso strumenti che per loro sono congeniali.

     
  39. Penso che il MOOC sia uno strumento molto interessante sia per l’ insegnante che per l’alunno. infatti, secondo me quest’ultimo utilizzando il MOOC sviluppa maggiormente un’interesse per ciò che andrà a vedere in seguito.

     
  40. Penso che MOOC sia molto valido perché promuove le competenze digitali dei bambini e permette loro di acquisire le informazioni necessarie prima di una visita al museo. In questo modo i bambini potranno visitare il museo in modo consapevole e apprezzarlo di più.

     
  41. Mi sembra un’iniziativa molto interessante, in particolar modo perché, se applicata, permette di comprendere l’importanza di una visita al museo. Si tratta, infatti, di un’occasione in cui è possibile confrontare le conoscenze acquisite con i documenti e le fonti storiche originali e non di un momento inutile ai fini scolastici. Metodologie come quella presentata permettono di descrivere questo particolare rapporto tra ciò che accade in aula e fuori dall’aula.

     
  42. Strumento molto utile per gli alunni di scuola primaria, in quanto possono promuovere le loro competenze digitali e acquisire le informazioni necessarie prima di una visita al museo. Ciò può destare attenzione e curiosità nei bambini.

     
  43. Considero questa proposta didattica molto valida in quanto consente di eliminare la vecchia pratica delle lezioni ex cathedra e di valorizzare l’ arte, una disciplina a mio avviso fondamentale e che nella società contemporanea viene sempre più accantonata.

     
  44. Penso sia molto utile questo metodo di studio online perché permette di arrivare preparati alle attività organizzate (in musei, siti archeologici, ecc.) ed è in grado di far aumentare l’interesse di ogni bambino che vi partecipa.

     
  45. Trovo sia un progetto interessante che coinvolga docenti e alunni in quanto i bambini hanno la possibilità di avere nozioni prima della visita al museo, mentre i docenti e gli educatori posso creare percorsi di apprendimento che promuovono l’interesse di nuove tematiche legate ai musei e siti culturali.

     
  46. Mi sembra uno strumento molto utile applicato ai temi museali e archeologici in quanto consente agli studenti di acquisire delle informazioni preliminari prima della visita al museo. Gli studenti si recano quindi in visita con una formazione tale che gli consentirà di affrontare la visita con maggior consapevolezza e con occhi diversi.

     
  47. A mio parere il MOOC potrebbe essere uno strumento molto efficace poiché, attraverso corsi online gratuiti e quindi accessibili ad un grande numero di utenti, ti aiuta nella preparazione alle visite nei musei anticipando cosa si andrà a vedere e di cosa si sta parlando, anche attraverso uno scambio di conoscenze. Interessante.

     
  48. MOOC è uno strumento efficace e funzionale ma bisogna stare attenti a come usarlo perché potrebbe tranquillamente anticipare particolarità che sarebbe meglio scoprire di persona.

     
  49. Mi sembra uno strumento molto utile consente agli studenti di acquisire delle informazioni preliminari prima della visita al museo arrivando cosìpreparati e non completamenti ignari di cosa andranno a visitare. Credo che questo consenta di osservare le opere maggior consapevolezza e con maggior senso critico. Inoltre nenascerà maggior intersse perchè arrivando alla visita con delle conosceze pre acquisite saranno portati a ricercare nell’opera reale caratteristiche e dettagli appresi in precedenza.

     
  50. I MOOC sono la testimonianza di quanto sia interessante la tecnologia quando viene usata per fini formativi. Un’ottima strategia per avvicinare gli studenti all’educazione museale e permettere loro di acquisire le informazioni necessarie a poter apprezzare quello che poi si vedrà dal vivo. Interessante è che siano gli stessi insegnanti a creare i MOOC, presumo che possano così adattarli alle capacità dei loro studenti.

     
  51. Grazie alla piattaforma sintetizzata con l’ acronimo MOOC, i bambini hanno a disposizione un doppio canale di apprendimento poiché vivono l’ uscita culturale da esperti. Usufruendo dei MOOC si offrono gli strumenti per far si che il bambino partecipi all’ attività didattica partendo da un approfondimento che gli permette di capire, rielaborare e assimilare le informazioni che riceve.

     
  52. L’idea dell’utilizzo di corsi online ad accesso libero e gratuito mi piace molto. Innanzitutto ritengo che sia importante far acquisire informazioni preliminari e dettagliate sulle visite che poi vengono svolte all’esterno. Spesso accade infatti che i bambini procedono alla visita senza nemmeno aver compreso di cosa si tratti e ciò comporta un’acquisizione minima degli argomenti affrontati. Con l’utilizzo di questa piattaforma invece i bambini possono informarsi divertendosi poichè accedono a dei video con il computer che è certamente più stimolante della classica lezione frontale.

     
  53. Un idea che consente di conoscere e approfondire gli argomenti oggetto di studio; sarebbe interessante l’interazione con il progetto descritto in “Solve historical riddles through kahoot”

     
  54. è molto utile informarsi prima di visitare un museo per far sì che l’attività sia realmente educativa e che non venga accolta passivamente dagli studenti. Ho svolto un’attività simile quando ero alle elementari e mi è servita molto perché mi ha aiutata a rendermi conto di ciò che sapevo e ciò che non sapevo.

     
  55. Trovo il progetto MOOC molto utile sia per i docenti che possono creare percorsi educativi stimolanti per gli studenti, sia per gli studenti che possono avere conoscenze preliminari alla visita dei musei.
    Secondo il mio parere il MOOC è fruibile per tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

     
  56. Un.progetto molto interessante per gli insegnanti e per i ragazzi. È importante che sia accessibile a tutti! Sicuramente quest’iniziativa stimolerà i bambini, che tramite computer vedono questi video.

     
  57. La piattaforma Mooc sembra una buona soluzione per tutto l’apprendimento (anche extra scolastico) e quindi anche all’interno di un percorso di apprendimento scolastico.Mi sembra che possa essere usato in entrambe le direzioni: insegnanti che preparano il campo ad una vista, ma anche alunni che preparano una lezione su un tema che padroneggiano.

     
  58. La piattaforma Mooc sembra una buona soluzione per tutto l’apprendimento e quindi anche all’interno di un percorso di apprendimento scolastico. Mi sembra che possa essere usato in entrambe le direzioni: insegnanti che preparano il campo ad una vista, ma anche alunni che preparano una lezione su un tema che padroneggiano.

     
  59. È un’idea molto interessante , permettendo un uso costruttivo della tecnologia. La presenza di corsi online gratuiti permettono ad un numero elevato di utenti di essere partecipi e di essere informati su un eventuale visita.

     
  60. Buona modalità di comunicazione e interazione per sviluppare, soprattutto, abilità digitali, che spesso sono carenti, e incuriosire ed informare lo studente.
    L’accesso a un elevato numero di utenti è sicuramente una buona cosa, in modo che nessuno possa essere messo da parte.

     
  61. strumento interessante, sia perchè utilizzabile da più persone e gratuito, sia perchè penso che il bambino a casa possa creare un momento di studio nuovo con i genitori per esempio, ma dato che lavoro in una scuola so che non tutte la insegnanti sono formata sull’utilizzo di questi software di nuova generazione e mi spiace per loro che potrebbero essere gratificate da una modalità nuova di fare scuola e per i bambini, che perdono una grande opportunità.

     
  62. Il corso online illustrato rappresenta un’opportunità per approfondire e preparare una visita museale, che spesso si limita ad una semplice “gita di classe”. In questo modo gli alunni hanno la possibilità di prendere consapevolezza e comprende in maniera più efficace ciò che vedranno al museo.

     
  63. È importante che gli studenti acquisiscano informazioni prima della visita ad un museo,ed è positivo il fatto che questo avvenga con attività online, che è l’ambiente nel quale gli allievi di oggi si muovono più agevolmente. Inoltre,avendo informazioni in anticipo no non si rischia di perdere alcun dato durante la visita al museo anzi, si possono acquisire ulteriori informazioni.

     
  64. È importante che gli studenti acquisiscano informazioni prima della visita ad un museo, ed è positivo il fatto che questo avvenga con attività online, che è l’ambiente nel quale gli allievi di oggi si muovono più agevolmente. Inoltre avendo informazioni in anticipo non si rischia di perdere alcun dato durante la visita al museo anzi si possono acquisire ulteriori informazioni.

     
  65. Credo che questo metodo sia utile sia per l’insegnante che per l’alunno. Aiuta ad accrescere la curiosità dell’alunno che sarà più consapevole di ciò che visiterà nel museo o sito archeologico e inoltre gli permette di approcciarsi in maniera diversa a un determinato argomento.

     
  66. Ritengo che il MOOC sia un progetto utile perchè mette a disposizione corsi gratuiti che riescono a coinvolgere un elevato numero di utenti, inoltre è un ottimo strumento poichè permette agli studenti di acquisire informazioni prima di visitare i musei.

     
  67. A mio parere è un progetto molto utile, migliora le proprie conoscenze e prepara alle visite nei musei anticipando cosa si andrà a vedere. Essendo poi corsi online gratuiti potrebbero portare ad un gran numero di utenti.

     
  68. Questo metodo all’apprendimento è efficace e innovativo. Lo trovo utile per migliorare l’approccio con la tecnologia da parte dei docenti e studenti; questi ultimi non credono, a volte che ciò che loro chimano divertimento e ciò che chiamano studio possa convivere nello stesso strumento.

     
  69. L’idea MOOC è molto interessante, anche perchè permette a chi ha poco tempo a disposizione di apprendere direttamente da casa, rendendo consapevoli le persone di ciò che poi andranno a visitare al museo.

     
  70. È una pratica molto interessante sia per i docenti che per gli studenti. Permette di non arrivare impreparati alla visita di un museo, ma di acquisire informazioni utili prima.

     
  71. È un ottimo progetto poiché mira a preparare gli studenti attraverso corsi online, e inoltre prepara anticipatamente gli studenti riguardo a visite che svolgeranno e quindi questi ultimi non saranno del tutto impreparati e queste conoscenze porteranno l’alunno che capisce di cosa si sta parlando ad interagire

     
  72. Questo è un progetto sicuramente interessante in quanto permette agli studenti di capire ciò che poi approfondiranno con l’uscita didattica. Ciò consente loro di affrontare la visita con una consapevolezza differente di prestare attenzione a dettagli che, ignorando l’argomento, non sarebbe stato possibile notare. Tuttavia non mi convince il fatto che si tratta di un corso online individuale e che quindi esclude la possibilità di avere un contatto diretto con esperti. Personalmente sono più a favore di una lezione frontale che includa attività che possano stimolare l’interesse degli alunni e l’utilizzo di tecnologie.

     
  73. Ritengo il progetto molto utile e interessante ed è un’ottima opportunità per preparare i bambini prima delle visite, in modo che siano più interessati e meno annoiati.
    È un’idea molto produttiva anche per gli insegnanti stessi, che approfondiscono alcuni contenuti sull’arte.

     
  74. Utile ed efficace, sia per studenti che per insegnanti. Ciò che più mi piace è la possibilità di avere a disposizione anche diversi strumenti come per esempio powtoon

     
  75. Ritengo che MOOC sia uno strumento digitale efficace sia per i docenti che per gli studenti. I discenti attraverso questo metodo possono partecipare attivamente ai progetti attuati dai docenti. Ritengo sia una pratica innovativa che permette di vedere da un altro punto di vista le visite ai musei in modo da suscitare curiosità nei discenti.

     
  76. L’idea di progettare corsi online aperti a tutti gratuitamente è molto bella poichè ne permette la fruizione da parte di molte persone, in particolar modo se la piattaforma è ben progettata, molto interessante anche la valutazione finale per verificare le competenze acquisite sia dal corso online sia dalla visita al museo.

     
  77. Mi hanno particolarmente colpito due degli aspetti di questa pratica: è molto interessante l’idea di spiegare e condurre un processo verso una conoscenza più approfondita di un certo argomento, così da facilitare la comprensione di ciò che si ha di fronte durante la visita, che altrimenti risulterebbe poco produttiva. L’altro aspetto che reputo molto bello, è la possibilità che ha l’insegnante di creare il MOOC, visto che sicuramente creerà un progetto ideale è adatto agli alunni di cui conosce molto bene esigente e capacità.

     
  78. Credo che questo modus operandi dovrebbe diventare parte integrante di tutte le attività scolastiche. Magari non mi limiterei solo a schede di approfondimento, dal momento in cui si possono benissimo consegnare in classe: piuttosto a un progetto informatico ludico. Dei giochi interattivi e video cartoon basati su una buona conoscenza sia della materia in questione (prerequisito) e sullo sviluppo delle capacità logico-deduttive che vengono troppo spesso trattate con estrema siperficialità. Credo che il bambino e la bambina apprende molto di più giocando consapevolmente che da alcune righe scritte su un pezzo di carta.

     
  79. Mi hanno particolarmente colpito due degli aspetti di questa pratica: è molto interessante l’idea di spiegare e condurre un processo verso una conoscenza più approfondita di un certo argomento, così da facilitare la comprensione di ciò che si ha di fronte durante la visita, che altrimenti risulterebbe poco produttiva. L’altro aspetto che reputo molto bello, è la possibilità che ha l’insegnante di creare il MOOC, visto che sicuramente creerà un progetto ideale è adatto agli alunni di cui conosce molto bene esigenze e capacità.

     
  80. La cosa più interessante di questo sistema è la conoscenza preliminare di quello che poi si andrà a visitare. Non ho ben chiaro fino in fondo invece il ruolo riservato ai docenti in questa metodologia.

     
  81. Programma molto interessante e utile. Si puo sfruttare sia per la scuola primaria che per gradi superiori. Il video esplicativo chiarisce abbastanza bene lo scopo del mooc e i vari passi per realizzarlo.

     
  82. La trovo interessante e da non sottovalutare come possibilità per la scuola secondaria, qualche dubbio però per la scuola primaria resta, mi chiedo se non sia troppo per i bambini della primaria.

     
  83. Questa metodologia di apprendimento proposta è molto valida e ben strutturata. È un progetto utile per gli insegnanti ma soprattutto per gli alunni in quanto mira a migliorare le loro conoscenze Grazie a corsi online gratuiti. Inoltre, premette agli studenti di interfacciarsi con un diverso tipo di didattica rispetto alla lezione frontale.

     
  84. Questo metodo di apprendimento proposta è molto valida e ben strutturata. È un progetto utile per gli insegnanti ma soprattutto per gli alunni in quanto mira a migliorare le loro conoscenze Grazie a corsi online gratuiti. Inoltre, premette agli studenti di interfacciarsi con un diverso tipo di didattica rispetto alla lezione frontale.

     
  85. Mi sembra un’attività molto utile da fare prima di recarsi in qualsiasi posto così da risultare già pronti e preparati rispetto a ciò che ci si troverà davanti. L’unica cosa bisognerebbe spiegare meglio lo svolgimento del corso e le varie attività da fare.

     
  86. È una pratica davvero interessante, in quanto gli studenti acquisiscono informazioni sui musei prima di visitarli, grazie al corso online.

     
  87. Un innovativo strumento per prepararsi al meglio prima di una visita al museo, con l’aiuto e il supporto dei propri insegnanti.

     
  88. Attività attualissima grazie all’uso di questa nuova metodologia MOOC utilizzata come una didattica online, utile a ampliare le tue conoscenze prima di una qualsiasi visita a un museo. Trovo di fondamentale importanza, l’aiuto dei docenti all’interno della metodologia

     
  89. Uno strumento molto utile per prepare i più piccoli, in modo creativo e interessante, ad una visita ad un museo o un sito archeologico. Inoltre è molto utile ai docenti che spesso non hanno tempo e modo di preparare i ragazzi prima di un uscita didattica.

     
  90. Questo articolo è a parer mio molto interessante, lo trovo ben strutturato e sarebbe carino attuarlo in classe. Le visite ai musei acquisterebbero così più valore e sarebbero molto più interessanti. Inoltre mi sembra un idea che possa essere utilizzata non solo con i bambini della scuola elementare.

     
  91. Trovo molto interessante questo metodo di comunicazione che sviluppa le competenze digitali. Ritengo sia un’ottima idea la verifica finale delle conoscenze acquisite.

     
  92. Io conosco da qualche anno i corsi proposti su questa piattaforma e trovo che ve ne siano molti estremamente interessanti. Un’attività di questo tipo può essere molto stimolante sia per l’alunno, che partecipa ad un tipo di lezione alternativa, che per l’insegnante, che si trova a dover creare un corso online che catturi l’attenzione dei ragazzi.

     
  93. Penso che questo progetto sia un buon compromesso per coloro che non possono frequentare e partecipare alle lezioni e ad altri progetti.

     
  94. Utile per la conoscenza dei musei, soprattutto per una conoscenza autonoma che avviene prima della visita stessa. Il progetto è anche ben esposto e dettagliato.

     
  95. Bello, soprattutto l’interazione con la tecnologia, parte integrante della nostra vita!
    Magari alla fine del percorso, gli studenti potrebbero creare un vero e proprio museo 3d!

     
  96. A mio parere è un’idea molto interessante in quanto, i corsi online liberi e gratuiti, portano ad un numero elevato di utenti, i quali possono acquisire le informazioni a loro necessarie prima di un’uscita come una visita ad un museo.
    Inoltre credo che questo tipo di percorso potrebbe essere attuabile con la stessa funzionalità anche per ragazzi e ragazze più grandi.

     
  97. Il Mooc sembra un ottimo strumento, soprattutto dal momento che stimola nello studente l’idea di una preparazione all’evento, una documentazione utile e strumentale alla acquisizione di nuove conoscenze. Sul piano didattico risulta senza dubbio più antiquata delle TIC presenti nelle aree di visita museale e culturale nei limiti in si presenta come un modello di acquisizione di informazioni poco legato all’interazione spaziale, digitale, con il mondo “fisico” del patrimonio culturale. Un limite pratica di questa pratica è poi la coordinazione del lavoro fra gli operatori museali e i docenti (nel testo non si accenna alla pratica di questo incontro necessario di parti).

     
  98. MOOC è un modo alternativo per la didattica, inoltre permette all’utente di migliorare le proprie capacità informatiche.

     
  99. Il progetto MOOC permette l’acquisizione di conoscenze e competenze per affrontare in modo consapevole la visita al museo.L’insegnante sviluppa una proposta didattica che le permette di sviluppare nuove tecniche e nuove competenze mettendosi in gioco.E’ importante che lo studente si senta sempre coinvolto,partecipando attivamente per poter sviluppare le competenze necessarie per poter osservare,analizzare ed infine interpretare in modo critico.

     
  100. Penso che sia un modo utile per sfruttare la tecnologia a nostro favore, a favore cioè del sapere , in quanto così facendo siamo in grado di entrare a conoscenza di determinate informazioni nonostante, per esempio, la distanza .

     
  101. Penso che questo sia uno strumento digitale di grande importanza poiché permette agli studenti di acquisire nozioni anche attraverso altre modalità come quella della piattaforma online; inoltre può essere un valido sostegno per gli insegnanti e per la loro attività di insegnamento

     
  102. Molto interessante l’idea di utilizzare dei corsi online per l’introduzione a delle attività al di fuori dell’aula scolastica. Molto spesso la preparazione per le visite non è sufficiente e i ragazzi si trovano spiazzati, questo corso fornisce un buon supporto per l’insegnante. Altro elemento a favore di MOOC è l’attenzione alle nuove tecnologie, andando in contro ai bisogni degli insegnanti di imparare il più possibile di questi mezzi al fine di alimentare gli interessi dei ragazzi.

     
  103. Trovo molto utile questa attività, sia per il coinvolgimento delle nuove tecnologie, già per i più piccoli, sia come introduzione alle visite muse ali per poter dare l’opportunità ai ragazzi di avere una consapevolezza maggiore su quella che sarà la visita guidata e comprendere in maniera più efficace ciò che vedranno.

     
  104. L’attività è utile perché permette lo studio a distanza. Non so se sia l’ideale per bambini che per un mese hanno acceso allo stesso contenuto. Credo ci possa essere una diminuzione dell’interesse.

     
  105. Ritengo che l’uso di contenuti multimediali possa, in generale, favorire un ampliamento della percezione dei contenuti museali. Tuttavia la sola applicazione di una tecnologia non assicura di per se talibrisultati, penso dipenda fortemente dal valore e dai contenuti della specifica proposta. Il mooc sembra proposta da approfondire anche se la descrizione non è molto chiara.

     
  106. La proposta che offre questo articolo è ottima,perchè consente ai ragazzi di acquisire delle conoscenze ancor prima di andare a visitare un museo, cosí che possano già trovasi con la mente in quel luogo.La descrizione è buona,l’unica cosa è che alcune parole non sono scritte bene,o manca la finale oppure è sbagliata.

     
  107. Considero le visite ai musei del tutto istruttive per bambini della scuola primaria;se poi tutto ciò viene affiancato da una vasta mole di conoscenze contenute nei siti web,lo sono ancora di più. Infatti grazie a questo tipo di corsi online (MOOC),gli studenti possono ampliare l’orizzonte delle loro conoscenze su tematiche e oggetti museali legati a siti culturali.

     
  108. MOOCS è uno strumento che rende più interessante la semplice visita al museo sia per i docenti che per gli studenti. Informandoli prima su cosa andranno a visitare al museo. Magari ogni studente potrebbe prepararsi una semplice introduzione di una cosa che vedranno ed esporla a turno al proprio gruppo.

     
  109. Progetto utile soprattutto per gli alunni che, in questo modo, possono sviluppare le loro competenze digitali e al tempo stesso conoscere e acquisire maggiori informazioni prima di una visita a dei siti culturali.

     
  110. L’idea mi sembra buona ma non ho dato il massimo delle stelle perché non ho compreso molto bene come si svolge il corso online. In ogni caso trovo sia una modalità di interazione e comunicazione che permetta agli alunni di sviluppare le loro competente culturali e anche tecnologiche.

     
  111. Ultimamente nella nostra società si tende sempre di più a mettere in secondo piano la cultura e questa attività dei MOOC può essere veramente utile per risvegliare in tutti noi quell’interesse verso l’arte, ormai persa. È sempre una buona cosa documentarsi prima di visitare qualsiasi luogo, che sia un museo o un sito archeologico. Il fatto che questi corsi abbiamo libero accesso a turti aiuta molto a richiamare l’attenzione.

     
  112. Considero estremamente positivo un ottimale utilizzo del Web nell’ambito didattico;strumenti quali il MOOC possono realmente supportare efficientemente la metodologia tradizionale.

     
  113. MOOC è un’ottima proposta educativa poichè permette all’alunno di arrivare preparato all’uscita didattica. Inoltre il fatto che si tratti di corsi online favorisce la partecipazione di più utenti.

     
  114. Ritengo che l’idea dei MOOC sia molto interessante ed importante ai fini dell’apprendimento. I corsi online, infatti, sono finalizzati ad acquisire le informazioni necessarie prima della visita al museo.

     
  115. Strumento innovativo che può essere molto utile non solo agli alunni ma anche ai docenti, in quanto consente di organizzare dei percorsi educativi in ambito culturale e di condividerli in rete.

     
  116. Interessante questo percorso didattico online di approfondimento ma la schermata per navigare nell’applicazione potrebbe essere migliorato, soprattutto per l’utilizzo da parte di bambini… (anche se oggi quasi tutti sanno navigare benissimo in internet).

     
  117. Attività interessante che permette di dare spazio alle proprie abilità, sia digitali che culturali.
    Permette inoltre di coinvolgere in un’unica attività un vasto numero di studenti.

     
  118. Mi piace l’idea di un corso online prima della visita ad un museo perché è un modo alternativo di promuovere l’interesse dei bambini verso ciò che andranno a vedere. Anche per i docenti che dovranno creare i MOOC è un’ottima occasione per incrementare le proprie competenze digitali.

     
  119. Trovo molto interessante questo progetto perché coniuga la tecnologia e l’arte attraverso corsi online che vengono completati con le visite guidate nei musei.
    Un’ottima attività per coinvolgere gli studenti!

     
  120. Questa attività è interessante, migliora le proprie conoscenze e alla preparazione alla visita museale.

     
  121. Ottima idea . I corsi online liberi e gratuiti portano ad un numero elevato di utenti che visualizzano, importante l’ acquisizione di conoscenze sull’argomento in modo da non essere impreparati.

     
  122. Ottima idea . I corsi online liberi e gratuiti permettono ad un numero elevato di persone la visualizzazione in qualsiasi momento della giornata e la possibilità di rivedere le attività proposte. Fondamentale la conoscenza anticipata degli argomenti in modo che i bambini non si trovino impreparati il giorno dell’uscita didattica.

     
  123. Trovo che sia uno strumento valido a tal punto che si potrebbe estenderlo a qualsiasi argomento di studio, ottenendo così maggiore partecipazione da parte degli studenti.

     
  124. Trovo di grande utilità l’indicazione della gratuità e libertà di accesso dei corsi on line MOOC e l’indicazione della durata media di uno di tali corsi.
    Come docente creerei un corso MOOC per preparare i ragazzi prima di una visita ad un sito culturale.
    Mi piace l’idea della prova di valutazione finale delle conoscenze acquisite dagli studenti ed apprezzo moltissimo l’indicazione di uno strumento, quale Powtoon, attraverso il quale creare un corso MOOC.

     
  125. La trovo un’attività molto utile, in quanto tramite l’utilizzo del MOOC si può avere la possibilità di conoscere in anticipo qualche notizia riguardante un museo che verrà successivamente visitato. Mi piace anche l’idea di verificare le conoscenze apprese dagli alunni a fine attività attraverso una prova di valutazione.

     
  126. Credo sia un’attività molto utile tramite la quale si possono ottenere in anticipo informazioni su musei che si vogliono visitare. I corsi online gratuiti e liberi estendono la partecipazione a più persone.

     
  127. Modalità di comunicazione molto interessante e valida per sviluppare l’abilità digitale collegandola a altre abilità come quella culturale e artistica.

     
  128. Penso sia uno strumento valido sia per gli studenti che per gli insegnanti. In questo modo le visite ai musei diventerebbero più interessanti, soprattutto per il bambino.

     
  129. Carina l’idea delle lezioni online, aiuta sicuramente a coinvolgere un numero maggiore di persone. Se il principio di base è quello della diffusione della cultura, può essere uno strumento adeguato.

     
  130. Attraverso la tecnologia si ha una conoscenza prima di quello che si andrà a vedere nel museo, una teoria prima della visita, attraverso strumenti tecnologici.

     
  131. Ottima idea! Il fatto di coniugare l’arte e la tecnologia attraverso corsi online é un’idea molto innovativa.

     
  132. Credo che possa essere uno strumento valido per gli insegnanti, soprattutto prima di una visita al museo.

     
  133. Indubbiamente interessante la modalità di apprendimento online che consente di acquisire una conoscenza preliminare su un argomento di studio, che verrà poi confermata ed arricchita dall’esperienza diretta. Ritengo però che questa metodologia sia poco adatta ai bambini della scuola primaria, considerandola più utile nella scuola superiore dove gli studenti sono già in grado di rielaborare criticamente le informazioni ricevute. Non mi è chiaro se il docente utilizza dei Mooc tematici già formulati e messi a disposizione online, o se si occupa personalmente di elaborare un Mooc da condividere
    in classe con gli studenti

     
  134. Penso che sia uno strumento efficace per dare senso alle visite didattiche museali e far acquisire significato alle esperienze extrascolastiche.

     
  135. Penso che il progetto MOOC sia molto interessante e utile, sia per gli studenti, sia per i docenti.
    Grazie a questo progetto entrambi potranno documentarsi su ciò che andranno a vedere nei musei, gli insegnanti avranno così la possibilità di organizzare un’uscita educativa coinvolgente e gli studenti saranno in parte già preparati sulla visita e maggiormente interessati ai diversi argomenti.

     
  136. Wow. Bellissima. Interessante sia per gli studenti sia per gli insegnanti. Stiamo parlando di cultura alla portata di tutti.

     

I commenti sono chiusi.